Dal mondo al balcone!

Tu sei qui

Dal mondo al balcone!

Terrazze e balconi si inverdiscono e il giardinaggio coinvolge le città in modo profondo e permanente. Con l’arrivo di nuove varietà orticole, unite l’utile al dilettevole!

E se trasformassi il mio balcone o la mia terrazza in un orto? Certo, è possibile, ma non fatevi illusioni. Non potrà mai competere con un orto in piena terra perché le condizioni agricole sono più difficili: volume di terra limitato, spazi ridotti, forte esposizione al sole e riverbero... Tuttavia raccoglierete delle belle verdure e soprattutto vi godrete il processo!

Il successo si basa su tre elementi essenziali: i contenitori, il substrato e le specie da coltivare. In primo luogo, per quanto riguarda i contenitori, esistono molti modelli a livello estetico specifici per questo ambiente. Scegliete cassette o fioriere piuttosto che i vasi. Potete anche cogliere l’occasione e riciclare dei contenitori di recupero personalizzandoli per dare loro una seconda vita, oppure potete fabbricare delle cassette con assi di recupero come quelle dei pallet. Inserite un rivestimento interno per proteggere il legno ed evitare che il terriccio e l’acqua fuoriescano.

Per scegliere il substrato migliore, optate per un terriccio ricco ma leggero, in modo da nutrire le piante ma permettere anche il rapido sviluppo di un buon sistema di radici. Optate quindi per un terriccio da rinvaso specifico per fioriere. Dovrete probabilmente aggiungere un po’ di fertilizzante in corso d’opera affinché alla pianta non manchi nulla.

Ragionate anche sull’irrigazione, siate abbastanza presenti o installate un piccolo sistema autonomo di irrigazione a goccia riciclando delle bottiglie di plastica. A seconda del volume della terra e dell’esposizione al sole, il substrato può seccarsi rapidamente. Per mantenere il suolo fresco è necessario innaffiare frequentemente. 

Per quanto riguarda le specie, non tutte sono adatte alla coltivazione in vaso, mentre altre offrono eccellenti raccolti. Seminate senza restrizioni ravanelli, carote, insalata, fragole, spinaci, biete ed erbe aromatiche. Inoltre potete selezionare alcune varietà adattate, compatte e facili da coltivare, come i pomodori Crazy Cherry e Crokini, i fagioli Mascotte e Montebello, i mini peperoni Balconi e Terrazzi, o il cetriolo Crokdelis.

Forza, via con i balconi e i contenitori!

Condividi questo

Twitter icon
Facebook icon
LinkedIn icon
e-mail icon




Caricamento