La salute nell’orto

Tu sei qui

La salute nell’orto

I benefici di un’alimentazione equilibrata non devono più essere dimostrati! Uno stile di vita sano associato a una dieta ricca di frutta e verdura fresca possono prevenire numerose malattie.

Per proteggere la nostra salute possiamo consumare senza restrizioni verdura fresca di stagione. Tuttavia non è sempre facile trovare verdura veramente fresca, infatti la maggior parte di quella che troviamo in mercati e negozi è stata colta il giorno precedente, o addirittura 3/4 giorni prima. La migliore soluzione per avere ortaggi pieni di vitamine e minerali è di coltivarli da soli nell’orto, sul balcone o in terrazza, in modo da coglierli appena prima di consumarli. 

La lattuga, infatti, può perdere tutta la vitamina C nel giro di 2/3 giorni dalla raccolta. È quindi preferibile consumare le verdure a foglia e quelle verdi (insalata, cavolo, spinaci, legumi...), gli ortaggi a frutto (cetrioli, pomodori...) e le erbe aromatiche appena raccolti.   Gli ortaggi da radice invece possono essere conservati a lungo.

La maggior parte delle verdure contiene quantità molto basse di vitamine, ma la loro presenza costante nella nostra dieta è indispensabile. Grazie ai vari ortaggi possiamo garantire il giusto apporto di Vitamina A, B (di cui B1, B2, B5, B6, B7, B8 e B9), C, D, E, F e K. Oltre alle vitamine, le verdure contengono anche diversi minerali indispensabili per il buon funzionamento del nostro organismo: fosforo, calcio, potassio, sodio, zolfo, zinco, magnesio, rame, ferro, selenio, etc. 

Inoltre gli ortaggi contengono anche altri tesori indispensabili per la salute, come le fibre, gli enzimi e i fermenti.  Infine, oltre a raccoglierli appena prima di mangiarli, per preservare al meglio i tesori del nostro orto dobbiamo evitare di conservarli all’aperto, esposti a luce solare o al calore.  Lavateli senza lasciarli troppo bagnati, pelateli, tagliateli o grattugiateli all’ultimo momento e cuoceteli in recipienti con coperchio.

Adesso tocca a voi proteggere la vostra salute attraverso l’orto!

Condividi questo

Twitter icon
Facebook icon
LinkedIn icon
e-mail icon




Caricamento